Maestro Direttore

M° Maurizio SCARFO’




(1963 – Polistena – R:C:), ha conseguito nel 1988 il Diploma in Pianoforte principale presso il Conservatorio Statale di Musica “A. Corelli” di Messina sotto la guida della prof.ssa Ponz De Leon.

Dal 1985 al 1988 ha svolto numerosi concerti come Accompagnatore al Pianoforte, sotto il patrocinio della Regione Calabria e dalla Provincia di Reggio Calabria, destinati ai Comuni Calabresi nell’ambito di iniziative culturali estive ed invernali.

Nel 1985 ha fondato e diretto la Schola Cantorum “M. Valensise” partecipando ai raduni corali di Musica Sacra (Diocesani e Regionali), alla visita in Calabria del Santo Padre Giovanni Paolo II, e sostenendo, inoltre, numerosi concerti nella terra di Calabria.

Nel 1989 per i saggi della classe di Composizione del Conservatorio di Messina ha tenuto, nella “Sala Laudamo” del Teatro Vittorio Emanuele di Messina, una conferenza sul tema: “Analisi del Mottetto cinquecentesco con particolare riferimento alla scuola romana e a Pierluigi da Palestrina”, il lavoro è stato pubblicato sotto il patrocinio del Comune di Polistena.

Nel 1989 si trasferisce nella Città di Roma dove ha continuato gli studi musicali come studente ordinario presso il Pontificio Istituto di Musica Sacra, sotto la guida dei Maestri: Giancarlo Parodi, Federico Del Sordo, Walter Marzilli, P. Alberto Cerroni, Card. Domenico Bartolucci, Mons. Valentino Miserachs e il corso di composizione di Musica Sacra fino alla Licenza di Musica Sacra nella classe del M° Italo Bianchi. Nello stesso Istituto Pontificio ha conseguito nel 1996 il Magistero in Canto Gregoriano nella classe del M° Giacomo Baroffio, con una tesi sul tema: Il contenuto Liturgico-Musicale dei Corali di Gerace, relatore G. Baroffio.

La suddetta Tesi di Magistero è stata pubblicata nel 1997, in ambito internazionale, dall’Associazione Musicale A.M.A. Calabria, sotto il patrocinio della Regione Calabria e del Consiglio dei Ministri, con il titolo: La tradizione musicale di Gerace. Analisi dei Corali della Cattedrale, Lamezia Terme (VV), vol. XII, pp. 250.

Nel 1997, dal Ministero della Pubblica Istruzione, ha ottenuto l’Equipollenza al Diploma di Musica Corale e Direzione di Coro rilasciato dai Conservatori di Musica in Italia.

Ha frequentato sempre al P.I.M.S. il corso di Metodo Ward (corso biennale) tenuto dal M° W. Marzilli, conseguendo il relativo Attestato di Diploma per l’insegnamento della musica ai bambini.

Durante gli studi romani ha fatto parte della Schola Cantorum Romana del P.I.M.S diretta dal M° B. Baroffio, partecipando a numerosi concerti di Canto Gregoriano svolti in Italia e in Europa: Colonia, Francoforte, Parigi, Praga, Lussemburgo.

Nel 1996 con il Schola Cantorum “Kantores 96” diretta dal M° Baroffio, ha inciso 2 CD per un numero speciale di Amadeus dal titolo“Il Gregoriano, Mille anni di musica: Culto e Culture; I Linguaggi della Liturgia.

Nel 1990 ha partecipato al Concorso Nazionale Statale ottenendo l’Abilitazione all’insegnamento di Educazione Musicale nelle Superiori di I e II Grado.

Nel 1994 ha conseguito presso il Conservatorio di Musica “L. Refice” di Frosinone il Compimento Inferiore di Composizione (IV anno).

Il 2 agosto 1996 in occasione dell’inaugurazione del Museo degli Argenti della Cattedrale di Gerace (RC) e della presentazione alla Città stessa dei Corali restaurati (codici gregoriani), ha tenuto una conferenza concerto sul tema: Il contenuto Liturgico-Musicale dei Corali di Gerace, con l’esecuzione di brani tratti dai Corali stessi. L’inaugurazione si è conclusa nella Cattedrale con l’esecuzione del Vespro dell’Assunta, trascritto dal sottoscritto dagli stessi codici geracesi. Il vespro è stato presieduto da Sua Ecc. Mons. Giancarlo Bregantini Vescovo di Locri-Gerace e cantato dalla corale della diocesi diretta dal sottoscritto.

Ha diretto dall’ottobre del 1997 all’ottobre del 2000, il Coro Polifonico della Vallicella (Chiesa Nuova) di Roma.

Nel 1999 ha collaborato con la Casa Editrice EDITAL VIDI, di Viterbo, componendo brani musicali per la didattica destinati alla Scuola dell’infanzia e alla Scuola Primaria.

Dal 2001 al 2004 ha diretto il coro polifonico “Accademia della Voce” di Roma.

Dal settembre 2007 al gennaio 2018 è stato Maestro Direttore del Coro Polifonico dell’Associazione “Canticorum Jubilo” e Direttore Artistico della medesima Associazione, che organizza ogni anno la Rassegna Corale “Cori sull’Aventino – Cori per l’Europa Cori per la pace”.

Nel Luglio del 2010 presso l’Università di Colima (Messico), ha tenuto il II Corso Nazionale di Direzione Corale organizzato dal DEMUSLI (Dipartimento Episcopale di Musica Liturgica), che si è concluso con un concerto dei corsisti e del sottoscritto nella Cattedrale di Colima.

Nel 2012, in Campidoglio, ha ricevuto il “Premio Personalità Europea 2012” promosso dal Centro Europeo per il Turismo e la Cultura, per l’attività nel campo della didattica musicale e Direzione Artistica dell’Associazione “Canticorum Jubilo”.

Nel novembre del 2014, presso l’Archivio di Stato di Vibo Valentia, nel Convegno di studi: I codici liturgico-musicali in Calabria, ha tenuto una conferenza sul tema: I codici liturgico-musicale dell’Archivio della Cattedrale di Gerace.

Dalla I domenica di Avvento del 1995 fa della “Ven. Cappella Musicale Liberiana” della Basilica Papale di S. Maria Maggiore, come Cantore e Maestro sostituto. Dal febbraio 2015 a gennaio 2019 è stato nominato Maestro Coadiutore e Vice maestro.

Il 28 gennaio 2019 ha ricevuto la nomina dal Capitolo di Santa Maria Maggiore a Maestro Direttore Titolare della “Cappella Musicale Liberiana”.